Il tessuto e il denim sono altri tipi di materiali che si prestano alla stampa serigrafica, dal cotone dello shopper alle t-shirt.

Le caratteristiche della stampa serigrafica su tessuto consistono nell’alta precisione e nella qualità di stampa, con possibilità di riprodurre anche piccoli dettagli; la resa finale è perfetta, con una fedele riproduzione dei colori e delle tonalità. Siamo in grado di stampare da 1 a 8 colori sullo stesso supporto.

La stampa serigrafica viene utilizzata in particolar modo per il settore moda e merchandising; si presta alla perfezione per la personalizzazione di t-shirt, magliette, polo, felpe, jacket, canotte, e abbigliamento promozionale vario. Risulta indelebile e resistente ai lavaggi fino a 90°, è morbida al tatto e ha colori saturi e brillanti, ottenendo una qualità di stampa ottima sia su capi chiari che scuri.

Curiosità: Come funziona la stampa serigrafica?
Da un file, preferibilmente in formato vettoriale, si ricava la matrice in acetato o pellicola; con la pellicola si incide il quadro stampa, precedentemente trattato con della gelatina fotosensibile, il quadro viene inserito sulla giostra serigrafica in cui si versa l’inchiostro sul telaio stampa e con una racla si distribuisce l’inchiostro sull’area incisa precedentemente con la pellicola che da vita alla forma desiderata. La necessità di realizzare gli impianti rende questa tecnica adatta alla produzione di quantitativi medio/elevati: maggiore è il quantitativo, minore è il costo unitario. Sempre per lo stesso motivo il prezzo aumenta in base al numero dei colori da stampare.